Abbazia di Valvisciolo (Sermoneta)

Precedenti Successivi
Foto itinerario
Area di Servizio La Macchia Ovest - Casilina Est
DURATA 2 giorni
USCITA AUTOSTRADALE Frosinone
In collaborazione con touring
Abbazia di Valvisciolo (Sermoneta)
Via Badia 14 
Tel. 077330013 
Apertura: alta stagione, 9-12 e 16-18; bassa stagione, 9-12 e 15-17
Condizioni di visita: ingresso a pagamento per il museo

La fondazione dell’Abbazia risale all’VIII secolo e si deve a monaci greci, ma la struttura attuale è frutto di massicci rifacimenti operati nel Duecento dai Templari. Nei secoli successivi l’intero Complesso fu pertinenza dei Cistercensi, che vi apportarono ulteriori modifiche. Su un ampio piazzale panoramico affacciato sulla Piana Pontina si affaccia la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, risalente al 1240. La sua facciata romanica è dominata da un grande rosone centrale, che illumina l’interno a tre navate sorrette da pilastri rettangolari, secondo i canoni dell’architettura cistercense. La struttura è stata riportata al suo aspetto originario grazie ai restauri condotti nella seconda metà del secolo scorso. Una piccola porta all’inizio della navata destra immette in un breve corridoio, che a sua volta conduce al chiostro duecentesco, anch’esso restaurato all’inizio degli scorsi anni ’60: qui sfilano in serrata successione eleganti colonnine binate, a bordare l’intero perimetro dell’arioso ma raccolto spazio quadrangolare. È rinverdito da un giardino, il chiostro, e al centro si apre un pozzo; la luce crea in questo spazio affascinanti giochi e il silenzio invita alla meditazione. Sulla destra della Chiesa si trovano gli altri ambienti del Monastero, le celle dei monaci e il Museo dell’Abbazia, che custodisce incisioni di Dürer, Rembrandt, Piranesi, Goya e altri.
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

PRIVERNO

GLIO' MONTANO

Via Majo 10
Tel. 0773903838
gliomontano@alice.it
Chiusura: lunedì e martedì; periodo variabile in agosto
Prezzi: 15-35 euro
La classica cucina regionale tradizionale rivisitata con originalità: specialità locali si affiancano a piccole prelibatezze come la bazzoffia (una minestra di carciofi o piselli) o la carne di bufalo o di manzo cotta alla brace. Siamo nel centro storico, l’ambiente è accogliente, a metà tra una locanda e un bel bistrot.

SERMONETA

PRINCIPE SERRONE

Via del Serrone 1
Tel. 077330342
hotelserrone@alice.it
www.hotelprincipeserrone.it
Chiusura: sempre aperto
Prezzi camera doppia: 80-90 euro
Nel centro storico del borgo medievale, un edificio risalente al Duecento con annessa torre di avvistamento che, grazie alla recente ristrutturazione e all’accurata ricerca di materiali e arredi, offre camere confortevoli di semplice eleganza e alcuni miniappartamenti ben inseriti negli antichi spazi. Prima colazione con pane e dolci fatti in casa.

BASSIANO

LOCANDA LA BELLA LISA

Viale della Croce 2
Tel. 0773355606 
bellalisa@libero.it
Chiusura: ottobre-maggio
Prezzi: camera doppia 65-80 euro
Immersa nel verde, una costruzione in pietra con arredo in "arte povera"; camere funzionali e ristorante dai toni caldi e rustici, che propone una cucina laziale. Ideale punto di partenza per passeggiate e gite naturalistiche, ma anche base ideale per attività sportive, dalla vela allo sci nautico al tennis.

SERMONETA

IL GIARDINO DEL SIMPOSIO

Via della Conduttura 2 
Tel. 3392846905 
simposio.sermoneta@gmail.com
www.simposio.it 
Chiusura: lunedì; da ottobre ad aprile 
Prezzi: 15-40 euro
Un caratteristico locale che nella bella stagione offre una piacevole terrazza dall'atmosfera intima e romantica; i piatti proposti sono rigorosamente a base di materie prime del territorio sempre freschissime, rielaborate dallo chef e patron Fabio Stivali che realizza una puntuale cucina rinascimentale utilizzando anche i presidi Slow Food. Prenotazione consigliata.