Cingoli

Torna all'itinerario Loreto. Santuario d'arte e fede
Precedenti Successivi
Foto itinerario
Area di Servizio Conero Ovest - Chienti Est
DURATA 2 giorni
USCITA AUTOSTRADALE Da Chienti est: Macerata-Civitanova Marche Da Conero ovest: Loreto-Porto Recanati
In collaborazione con touring
Cingoli
CHIESA DI SAN DOMENICO (CINGOLI)
Piazza Mestica
Tel. 0733602877 (Biblioteca)-0733602444 (Ufficio informazioni turistiche)
Apertura: temporaneamente chiusa per restauro a causa del sisma del 2016 (aggiornamento ottobre 2018; il dipinto di Lorenzo Lotto è visibile nel Palazzo Comunale, su prenotazione)

Tra i borghi più caratteristici della regione, Cingoli, immersa in un paesaggio di colline, boschi e campi coltivati, si è guadagnata l’appellativo di “Balcone delle Marche” per le superbe viste che si spingono dal Conero ai monti Sibillini. Tuttora racchiusa da mura, vi si respira un’atmosfera quieta e gradevole, con palazzi nobiliari rinascimentali e diverse chiese medievali, spesso restaurate in età barocca. Tra esse, quella di San Domenico, che la tradizione vuole fondata dal predicatore stesso ai primi del XIII secolo, ma profondamente restaurata nel secondo Settecento. A una precedente fase di lavori corrisponde la collocazione all’altar maggiore della grande tela con la “Madonna del Rosario” di Lorenzo Lotto, del 1539. Alta quasi 4 metri, è un’opera molto articolata e ricca di simbologie. Il roseto che occupa circa la metà della tela ospita 15 medaglioni raffiguranti i misteri del culto mariano del rosario (misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi). In primo piano, separati dal roseto da un muro, si svolge una “Sacra conversazione” tra la Vergine in trono col Bambino, in posizione sopraelevata, e gli altri santi. Tra essi San Domenico, che riceve il rosario dalle mani stesse della Madonna, ed Esuperanzio, patrono di Cingoli che offre un modellino della città; a sinistra, in piedi, la Maddalena riccamente abbigliata e Vincenzo Ferrer, a destra Caterina da Siena e Pietro da Verona con la mannaia con cui subì il martirio conficcata in testa. Sotto il trono, un piccolo Giovanni Battista indica suo cugino, tra due putti che lanciano petali di rose in onore della Vergine.
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

Loreto

ANDREINA

Via Buffolareccia 14
Tel. 071970124
info@ristoranteandreina.it

www.ristoranteandreina.it
Chiusura: martedì e mercoledì a pranzo
Prezzi: 25/55 euro
Storico e rinomato indirizzo aperto da oltre mezzo secolo, oggi gestito da Enrico Recanati. Il ristorante propone una cucina che alterna tradizione e innovazione, tra i piatti: la lepre come una royale; il gnocco di patate viola ripieno di lepre in salmì; baccalà, erbe di campo, burro e lamponi. Ricca e interessante la cantina.

Cingoli

RISTORANTE DEI CONTI

Via Cristianopoli 47
Tel. 0733602882, 3392114143
info@hoteltettodellemarche.it
www.hoteltettodellemarche.it
Chiusura: martedì; gennaio
Prezzi: 15/35 euro
Direttamente collegato all'albergo Tetto delle Marche, del quale condivide la gestione, il ristorante accoglie in un ampio salone o in alcune salette più intime. La cucina marchigiana rivisitata è basata su prodotti locali, molti dei quali a chilometro zero. Piatti a base di funghi e tartufi, gamberi di fiume, salumi e formaggi di zona. La gestione familiare della sala e della cucina garantisce un ambiente caldo e gradevole, dove i piatti sono accompagnati da una curata lista dei vini, marchigiani e nazionali.

Cingoli

VILLA UGOLINI

Via S. Anastasio 28
Tel. 0733 604692
raffaela.rango@tiscali.it
www.villaugolini.it
Sempre aperto
Prezzi camera doppia: 70 euro
Nel verde delle colline marchigiane, un bel palazzetto con facciata in pietra a vista, pavimenti in cotto e arredi rustici. Camere ampie e luminose con mobili in legno massello, arricchite di recente da frigobar e cassaforte. Prima colazione servita in giardino o in veranda, a buffet dolce e salata; in cucina si utilizzano prodotti di zona o dell'azienda agricola di proprietà, come l'olio e i salumi.

Recanati

GALLERY HOTEL

Via Falleroni 85
Tel. 071981914
info@ghr.it
www.ghr.it
Sempre aperto
Prezzi: doppia 78/199 euro
In un palazzo del Seicento è stato ricavato questo albergo dagli ambienti eleganti e ricercati. Le ampie camere sono arredate in stile classico e presentano elementi di design, inoltre, le suite e le junior suite sono dotate di angolo soggiorno e vasca o doccia idromassaggio. Al Cafè Opera, spazio moderno ed elegante all'interno della struttura, è possibile trascorrere momenti di relax accompagnati dalle note di un pianoforte a coda; la cucina proposta è tipica marchigiana e i prodotti utilizzati sono della zona. Colazione di tipo continentale e terrazza panoramica una vasca jacuzzi da 8 posti completano l'offerta.