Savonese. Bastioni e castelli

Tappe precedenti Prossime tappe
Savonese. Bastioni e castelli
Area di Servizio Piani d'Invrea Nord
DURATA 2 giorni
USCITA AUTOSTRADALE Albisola
In collaborazione con touring
Savonese. Bastioni e castelli
Nei borghi fortificati del Savonese torri, cortine di mura e castelli affacciati sul mare raccontano trame avvincenti di pirati saraceni e guerre feudali. A Cairo Montenotte si cercano tracce del Medioevo nelle mura e nelle rovine del maniero, mentre a Noli i bastioni e le torri che si profilano tra ulivi argentati rievocano i secoli gloriosi delle Repubbliche Marinare. Nel centro murato di Finalborgo questo viaggio nella storia riporta invece al XV secolo, tra fortilizi, antiche botteghe e piazze animate da musica, dame e cavalieri. Lasciandosi alle spalle il mare, ci s’inoltra infine verso i borghi di Castelvecchio di Rocca Barbena e Zuccarello, dove è bello scoprire architetture medievali, castelli, vicoli, portici, ponti e archi in pietra, incastonati nei selvaggi dirupi dell’Appennino Ligure. 
Nel Savonese borghi fortificati talvolta intatti come presepi sorgono arroccati su montagne o colline affacciate sul mare: basta superare qualche tornante per lasciarsi trasportare dalla curiosità di esplorare mura, torri e castelli che presidiavano strade strategiche verso il Piemonte o la Riviera. Si scopre così che il duecentesco castello di Cairo Montenotte era su una fondamentale via di transito per il commercio tra la Liguria, Alba e Asti e un importante punto di osservazione e comunicazione con i manieri vicini. Anche il borgo di Noli, chiuso in un abbraccio entro la sua cortina di mura, conserva, oltre alle torri e al castello eretto nel X secolo sulla collina per difendere l’abitato dai pirati saraceni, le memorie dorate della Repubblica Marinara di Genova. La sua potente flotta era ancorata in un magico angolo azzurro di costa, dove bianche pareti calcaree frequentate solo dai gabbiani precipitano ripide a strapiombo sull’acqua. Nel centro murato di Finalborgo il viaggio nella storia conduce nel cuore del Medioevo, quando le vie e le piazze erano animate da dame e cavalieri, i quali si esibivano in giostre di spada e tornei a cavallo, mentre il borgo fortificato di Castelvecchio di Rocca Barbena, a 1142 m d’altezza, assomiglia a un nido d’aquila in bilico tra nuvole e pietre. L’itinerario si conclude nel borgo fortificato di Zuccarello, dove anche le case che guardano il fiume Neva sono munite di piccole finestre con inferriate per assicurare maggior protezione.
Approfondisci
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

Finale Ligure

AI TORCHI

Località Finalborgo, via dell'Annunziata 12
Tel. 019690531, 3331004858
aitorchi@virgilio.it
www.ristoranteaitorchi.com
Chiusura: martedì, periodo in gennaio e in febbraio
Prezzi: 25/45 euro
Nell'antico borgo, un ambiente elegante, ricavato dalla ristrutturazione di un frantoio del Cinquecento; cucina della tradizione, con qualche nota moderna: pescatrice, pomodoro, mozzarella, crosta di pane e succo di basilico; spaghetti con verdure, astice e guanciale; coniglio alla ligure e anche cime alla genovese. Buoni e curati i dolci. Adiacente al ristorante, della stessa proprietà, una caratteristica bottega-bistrot con qualche tavolino dove gustare i piatti tipici liguri a prezzi contenuti.

Borgo Verezzi

DOC

Via Vittorio Veneto 1
Tel. 019611477
info@ristorantedoc.it
www.facebook.com/Doc.BorgioVerezzi
Chiusura: lunedì e martedì; periodo variabile
Prezzi: 25/50 euro
In una villa elegante dei primi del Novecento, due salette in stile e ampio giardino, utilizzato nella bella stagione. Un locale "doc" come suggerisce il nome e una cucina raffinata, soprattutto marinara di pesce ma con alternative per vegetariani e vegani, dove la famiglia Alberelli si divide con pari meriti tra sala e cucina. Lei è ottima sommelier (affiancata dal figlio), lui propone piatti di della tradizione in chiave moderna e professionale. Durante il periodo estivo rimane chiuso solo il lunedì. 

Finale Ligure

SAN GIUSEPPE

Via G.A. Silla 8
Tel. 0196816195
info@hotelsangiuseppe.com
www.hotelsangiuseppe.com
Chiusura: novembre-metà marzo
Prezzi camera doppia: 59/88 euro
Nasce come convento nel Seicento e preservandone la struttura con le ampie volte e la piccola cappella consacrata viene completamente restaurato nel 2004. A 300 m dal mare e poco distante dal centro, è caratterizzato da confortevoli spazi comuni tra cui una grande piscina con angolo idromassaggio, aperta nei mesi estivi e coperta e riscaldata nei mesi invernali. Ambiente ideale per famiglie, con trattamento speciale ai bambini e per appassionati di bicicletta che troveranno itinerari di diverse tipologie, dai percorsi da strada a quelli più spericolati.