Olive rare del Maceratese

Tappe precedenti Prossime tappe
Olive rare del Maceratese
Area di Servizio Conero Ovest - Chienti Est
DURATA 1 giorno
USCITA AUTOSTRADALE Civitanova Marche
In collaborazione con slowfood
Olive rare del Maceratese
Il rispetto della natura e la riscoperta di olive poco diffuse sono il leitmotiv di tanti, piccoli oleifici di qualità del maceratese. Il viaggio comincia a Civitanova Marche, dove si scoprono cultivar meno note come il “piantone” di Mogliano, che dà origine ad un olio fruttato, leggero e dolce. Si prosegue poi verso Potenza Picena dove un agriturismo che può vantare tre secoli di esperienza ha dato vita ad un extravergine dai sentori inconfondibili di erba e frutti di bosco, ricavato dall’ottima oliva “mignola”. Il percorso si chiude a Recanati, dove tra oliveti e frantoi si scopre la varietà “coroncina” da cui si estrae un olio dai sentori di erba e di carciofo, che ben si abbina a legumi, bruschette, polenta e formaggi freschi come il pecorino primo sale.
Il rispetto della natura e la riscoperta di olive poco diffuse sono il leitmotiv di tanti, piccoli oleifici di qualità del maceratese. Il viaggio comincia a Civitanova Marche, dove si scoprono cultivar meno note come il piantone di Mogliano, che dà origine ad un olio delicato e armonico ed equilibrato, perfetto a crudo su pietanze di pesce e carni bianche. Il colore è giallo con leggere sfumature verdi, i profumi sono di erba, con note di mela, pomodoro e mandorla, mentre il gusto è prevalentemente dolce. Si prosegue poi verso Potenza Picena dove un agriturismo che può vantare tre secoli di esperienza ha dato vita ad un extravergine ricavato dall’ottima oliva “mignola”; questa varietà deve il suo nome alla minuscola dimensione che ne rende la raccolta piuttosto difficoltosa. Di colore giallo, ha inconfondibili sentori di erba e frutti di bosco, e un’alternanza armonica di dolce, amaro e piccante: si abbina molto bene a bruschette, soffritti, legumi, verdure e carni alla griglia. Il percorso si chiude a Recanati, dove tra oliveti e frantoi si scopre la varietà “coroncina” da cui si estrae un olio di colore verde smeraldo, dal gusto molto fruttato, amaro e pungente, con sentori di erba di carciofo: un extravergine ottimo per arricchire il gusto di legumi, bruschette, polenta e formaggi freschi come il pecorino primo sale.
Approfondisci
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

Civitanove Marche

MANDì

Vicolo Venere, 1 B
Tel. 0733 471503
Chiuso il lunedì
Orario: mezzogiorno e sera, d’estate solo sera e sabato anche pranzo
Prezzi: 25-35 euro vini esclusi
Un locale piccolo, nel pieno centro di Civitanova. La lavagnetta con i piatti del giorno facilita le scelte, come pure la parete a scaffali dove si trovano tutti i vini prezzati. Proposte di chiara matrice popolare marchigiana, sempre disponibili i piatti di pasta fresca e diverse preparazioni con verdure di stagione.