Monti Lepini. Le abbazie dei Templari

Tappe precedenti Prossime tappe
Monti Lepini. Le abbazie dei Templari
Area di Servizio La Macchia Ovest - Casilina Est
DURATA 2 giorni
USCITA AUTOSTRADALE Frosinone
In collaborazione con touring
Monti Lepini. Le abbazie dei Templari
Sulle tracce di monaci e cavalieri templari si percorrono le terre che dai Monti Lepini guardano verso la costa. Nella medievale Priverno, circondata da possenti installazioni militari, si resta affascinanti dalle sculture dei frati dell’Abbazia di Fossanova, capolavoro di architettura che prelude alla salita al borgo medievale di Sermoneta, guardato a vista dallo svettante Castello dei Caetani. Storie di cavalieri riecheggiano anche tra le mura del chiostro dell’Abbazia di Valvisciolo. Qui la leggenda dei Templari parla con segni e suggestioni, frasi latine in anelli concentrici, croci in pietra scolpite sul rosone e sul portone d’ingresso. I motivi medievali e floreali del chiostro richiamano quelli della vicina Oasi di Ninfa, luogo magico d’acque e architetture, in un’affascinante atmosfera di fiaba che conclude il viaggio.
Il percorso stradale si insinua tra il versante meridionale dei Monti Lepini e le propaggini settentrionali degli Ausoni, e raggiunge in breve l’abitato di Priverno. Nell’impianto urbano e nei principali monumenti il centro riflette chiaramente le proprie origini medievali, soprattutto nell’area intorno alla Cattedrale. A poca distanza dal borgo, nella valle che prelude alla Piana Pontina e che offre un’ampia vista fino al promontorio del Circeo, si erge maestosa e sobria l’Abbazia di Fossanova, gioiello di architettura cistercense ancora oggi luogo di fede, d’arte e di cultura. Oltre che nella Chiesa e nell’atmosfera sacrale del chiostro, il respiro del Medioevo si può sentire nell’adiacente museo dedicato proprio a quest’epoca e ospitato sotto le alte volte della foresteria. Proseguendo poi verso nord ai piedi dei Lepini, si raggiunge un altro borgo medievale, tra i meglio conservati del Centro Italia: è Sermoneta, per secoli meta di grandi viaggiatori e di potenti, come i Caetani, che vi eressero il possente castello che ancora oggi svetta sulla sommità della collina, in magnifica posizione dominante sull’Agro Pontino. Questa fortezza si sviluppa interamente intorno alla centrale Piazza d’Armi, scavata nella roccia viva della montagna, e conserva mura merlate e camminamenti, torri e ponti levatoi, ambienti e arredamenti originali. È poco lontano da qui, ancora verso nord, che si trova l’Abbazia di Valvisciolo, anch’essa in posizione elevata rispetto alla piana. Su un ampio piazzale panoramico si affaccia la sobria facciata della Chiesa; superato il portale sotto il grande rosone, si accede alla navata principale e si può proseguire verso il solitario chiostro. Il percorso medievale si conclude nella vicina Oasi Naturalistica di Ninfa, che sorge appena più in basso, a pochissima distanza dall’Abbazia, e che si può raggiungere facilmente; è un angolo romantico, tra sorgenti, placidi torrenti, cascatelle e florida vegetazione, intorno ai resti di un antico insediamento romano, che nel Medioevo conobbe grande splendore.
Approfondisci
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

PRIVERNO

GLIO' MONTANO

Via Majo 10
Tel. 0773903838
gliomontano@alice.it
Chiusura: lunedì e martedì; periodo variabile in agosto
Prezzi: 15-35 euro
La classica cucina regionale tradizionale rivisitata con originalità: specialità locali si affiancano a piccole prelibatezze come la bazzoffia (una minestra di carciofi o piselli) o la carne di bufalo o di manzo cotta alla brace. Siamo nel centro storico, l’ambiente è accogliente, a metà tra una locanda e un bel bistrot.

SERMONETA

PRINCIPE SERRONE

Via del Serrone 1
Tel. 077330342
hotelserrone@alice.it
www.hotelprincipeserrone.it
Chiusura: sempre aperto
Prezzi camera doppia: 80-90 euro
Nel centro storico del borgo medievale, un edificio risalente al Duecento con annessa torre di avvistamento che, grazie alla recente ristrutturazione e all’accurata ricerca di materiali e arredi, offre camere confortevoli di semplice eleganza e alcuni miniappartamenti ben inseriti negli antichi spazi. Prima colazione con pane e dolci fatti in casa.

BASSIANO

LOCANDA LA BELLA LISA

Viale della Croce 2
Tel. 0773355606 
bellalisa@libero.it
Chiusura: ottobre-maggio
Prezzi: camera doppia 65-80 euro
Immersa nel verde, una costruzione in pietra con arredo in "arte povera"; camere funzionali e ristorante dai toni caldi e rustici, che propone una cucina laziale. Ideale punto di partenza per passeggiate e gite naturalistiche, ma anche base ideale per attività sportive, dalla vela allo sci nautico al tennis.

SERMONETA

IL GIARDINO DEL SIMPOSIO

Via della Conduttura 2 
Tel. 3392846905 
simposio.sermoneta@gmail.com
www.simposio.it 
Chiusura: lunedì; da ottobre ad aprile 
Prezzi: 15-40 euro
Un caratteristico locale che nella bella stagione offre una piacevole terrazza dall'atmosfera intima e romantica; i piatti proposti sono rigorosamente a base di materie prime del territorio sempre freschissime, rielaborate dallo chef e patron Fabio Stivali che realizza una puntuale cucina rinascimentale utilizzando anche i presidi Slow Food. Prenotazione consigliata.