Maggiora. La magia dell’architettura

Tappe precedenti Prossime tappe
Maggiora. La magia dell’architettura
Area di Servizio Sesia Est - Agogna Ovest
DURATA 1 giorno
USCITA AUTOSTRADALE Per Sesia Est: uscita Romagnano Sesia – Ghemme - Per Agogna Ovest: uscita Borgomanero
In collaborazione con touring
Maggiora. La magia dell’architettura
Un viaggio alla scoperta dell’architetto Alessandro Antonelli che parte nel silenzio di un angolo tra i boschi, a Boca. Qui si scopre un grandioso edificio religioso progettato dall’autore della celebre Mole: il Santuario del Crocifisso affascina con la sua monumentalità, realizzata con materiali locali sul modello dell’antichità romana. Poco più in là a Maggiora, borgo dei suoi avi, ogni scorcio parla dell’architetto. Lo si riconosce in una statua, mentre studia un progetto vicino alla casa paterna, ripensata con elementi diversi ma armoniosi come in un gioco di costruzioni. Proseguendo, accompagnati dallo spirito sperimentale dell’Antonelli, tra le vie del paese, frutto del suo piano regolatore, si scoprono infine la Chiesa parrocchiale dello Spirito Santo e l’arca del patrono Sant’Agapito, appassionato compendio di elementi neoclassici.
Il Santuario del Crocifisso appare inaspettato, in tutta la sua imponenza, in mezzo ai verdi boschi che circondano Boca. Il progetto messo a punto da Alessandro Antonelli ha contribuito a dare una nuova forma ad un luogo ove una cappella era da secoli al centro della devozione popolare. Grazie all’architetto viene imbastito un vero e proprio sistema per accogliere i numerosi pellegrini giunti a venerare l’immagine del Crocifisso. Il grandioso pronao, l’interno del tempio, i due bracci porticati che scandiscono i lati della costruzione: tutto parla un linguaggio ispirato all’architettura classica che Antonelli aveva avuto modo di conoscere personalmente a Roma, e che qui viene declinata in mille forme e reinterpretata utilizzando i materiali autoctoni.
A una manciata di chilometri, il borgo di Maggiora contribuisce a completare il ritratto dell’architetto. Un ritratto che, qui, è in parte anche privato. La gloria locale è ricordata con una statua nella piazza del paese d’origine della propria famiglia, immortalato mentre è intento a studiare un progetto. Qualche metro più in là, tra piante secolari fa capolino la dimora paterna, autentica casa-laboratorio in cui Antonelli studierà la resistenza dei materiali e le soluzioni costruttive che stanno a monte dei suoi numerosi progetti.
Il paese stesso ha cambiato radicalmente faccia grazie alla sua opera: incaricato di predisporre un piano di manutenzione delle strade, con un ambizioso ed articolato progetto ripenserà la viabilità interna nel suo complesso, rendendo maggiormente percorribili e funzionali le ripide vie che accompagnano fino alla chiesa parrocchiale. Qui, sua è la rampa d’accesso alla cappella che ospita il patrono, Sant’Agapito, progettata in giovanissima età; sue sono l’urna e le partiture decorative neoclassiche che rendono questo angolo un omaggio appassionato ed incondizionato all’antichità classica.
Approfondisci
Condividi su Facebook

SCOPRI I LUOGHI DOVE POTER MANGIARE O SOGGIORNARE PER QUESTO ITINERARIO

Boca

OSTERIA ORI PARI

Via Partigiani 9
Tel. 032287462
info@osteriaoripari.it
Chiuso mercoledì
Prezzi: 13/35 euro
Il locale è caldo e accogliente, con una cucina a vista molto scenografica e una buona selezione di etichette. Lo chef utilizza nei suoi piatti le eccellenze del territorio e prodotti di prima scelta. Buoni i risotti, da provare quello al gorgonzola dolce, e la tartare battuta al coltello, vera specialità della zona.

Romagnano Sesia

ALLA TORRE

Via I Maggio 75
Tel. 0163826411 
www.ristoranteallatorre.it
Chiuso lunedì
Prezzi: 15/30 euro
Ospitato da una torre quattrocentesca che gli dà il nome, è un ambiente decoroso e informale, di tono rustico. Menu stagionali, proposti dalla signora Lucia, nell'ambito della tradizione: salumi tipici o insalatina di tacchinella all'aceto balsamico; bacetti di melanzana con pomodoro fresco e formaggio di capra o raviolini ai tre arrosti; groppa brasata all'aceto aromatico. Buoni dolci casalinghi: bunet, torta di pere e cioccolato, semifreddo alla liquirizia. Anche menu per bambini e particolare attenzione per intolleranze e allergie.